Produzione barbatelle innestate e piante da frutto

Biancame (Trebbiano Toscano)

Biancame è un vitigno diffuso lungo la zona adriatica, essendo coltivato dalla Romagna fino all’Abruzzo. E’ presente in alcune DOC, fra cui Colli di Rimini.

Biancame è dotato di produzione elevata e costante, preferisce potatura lunga (meglio lasciare sempre 3 – 4 gemme), presenta buona tolleranza verso le gelate primaverili in quanto ha gemorgliamento tardivo.

Biancame fornisce vini di colore giallo paglierino, abbastanza alcolici, spesso viene vinificato insieme ad altri vitigni.

Principali cloni disponibili:

  • CAB 19: clone dalla vigoria elevata associata ad una produzione abbondante e costante.
  • CAB 20: clone dotato di elevata vigoria, la produzione è abbondante e costante. Adatto per la produzione di vini di pronta beva.

Per vedere la descrizione ampelografica del Biancame visita la scheda sul Registro Nazionale delle Varietà di Vite