Produzione barbatelle innestate e piante da frutto

Fortana

Fortana è un vitigno che si ritiene sia originario della zona di Bordeaux (Francia) e sia giunto in Romagna prima del 1500. Il nome si ipotizza derivi da “fruttana”, evidente riferimento alla prosperità del vitigno ed alla quantità della sua produzione. Il vitigno è conosciuto anche con il nome “Uva d’oro“.

Principali cloni disponibili:

  • CAB 1: clone individuato a Bosco Mesola (FE), si distingue per il germogliamento leggermente anticipato e per la produzione abbondante. Il primo grappolo è in genere al terzo nodo (potare lungo). Clone rustico, poco sensibile a marciumi e Botrytis. Mosti dal tenore zuccherino sempre buono, adatto anche per uvaggi.
  • CAB 13: clone individuato a Carpi (MO), si distingue per la vigoria e per la produzione sempre abbondante e costante. Il primo grappolo è in genere al terzo nodo del germoglio uvifero. Clone rustico, poco sensibile a marciumi e Botrytis. Adatto anche per uvaggi.

Per vedere la descrizione ampelografica della Fortana visita la scheda sul Registro Nazionale delle Varietà di Vite