Produzione barbatelle innestate e piante da frutto

Lambrusco salamino

Lambrusco Salamino è un vitigno che prende il nome dalla orma cilindrica serrata che ricorda, appunto, un piccolo salame, dotato di produzione abbondante e costante.

Principali cloni disponibili:

  • CAB 1: clone rinvenuto a Carpi (MO), dal punto di vista agronomico è dotato di produzioni medio alte, è rustico quindi poco suscettibile a peronospora ed oidio, resiste abbastanza anche alla Botritys. Produce mosti dall’ottimo livello zuccherino da cui derivano vini dalla colorazione intensa, fruttati, aciduli, da bere giovani.
  • CAB 3clone individuato a Soliera (MO), rustico, dotato di produzione abbondante e costante, rustico quindi poco suscettibile a peronospora ed oidio, resiste abbastanza anche alla Botritys. Produce mosti dal livello zuccherino superiore alla media da cui derivano vini molto colorati, fruttati, aciduli, da bere giovani.
  • Ampelos TEA 2 Dclone individuato a Ganaceto (MO), rustico, dotato di produzione abbondante e costante. In uvaggio con altri lambruschi per ottenere vini frizzanti, più spesso amabili, da bere giovani.

Per vedere la descrizione ampelografica del Lambrusco Salamino visita la scheda sul Registro Nazionale delle Varietà di Vite