Produzione barbatelle innestate e piante da frutto

Pinot bianco

Pinot Bianco è una mutazione del Pinot grigio, è un vitigno dalla maturazione precoce interessante per la sua buona adattabilità ad ambienti pedoclimatici differenti in cui riesce, comunque, a produrre vini sempre interessanti. Nei terreni molto calcarei soffre di clorosi ferrica.

Principali cloni disponibili:

  • LB 16: clone dal grappolo medio – grande, produzione buona e costante, adatto sia alla produzione di vini tranquilli che per base spumante.
  • LB 18: clone dalla produzione media e costante, livello zuccherino buono, indicato per vini tranquilli.

Per vedere la descrizione ampelografica del Pinot bianco visita la scheda sul Registro Nazionale delle Varietà di Vite