Produzione barbatelle innestate e piante da frutto

Trebbiano Romagnolo

Il Trebbiano Romagnolo è un vitigno particolarmente diffuso nella pianura Romagnola, è la base per la produzione di tanti vini grazie alle sue caratteristiche di neutralità e buon rapporto fra gradazione alcolica e acidità totale. Il Trebbiano Romagnolo è dotato di buona vigoria,  germogliamento medio e maturazione medio tardiva (seconda metà di settembre). Principali cloni...
Leggi Tutto

Famoso (Rambella)

Famoso, che nell’ottocento era conosciuto nella pianura ravennate con il nome di “Rambelà”, è un vitigno che sembrava perduto ed è stato riscoperto nei primi anni 2000 nelle colline del Cesenate ed ora, grazie alle sue pregevoli caratteristiche, sta tornando a far parte dell’offerta enologica della Romagna. In passato, per l’ottimo sapore moscato delle sue...
Leggi Tutto

Albana

Vitigno diffuso nella zona pedecollinare e collinare della Romagna ove da origine al vino DOCG Albana di Romagna. L’Albana è un vitigno vigoroso, a germogliamento tardivo e maturazione medio-precoce, produce un vino di colore paglierino tendente al dorato per i prodotti invecchiati, di odore e sapore caratteristico. Principali cloni disponibili: AL 7 T: clone mediamente vigoroso,...
Leggi Tutto

Pignoletto

Pignoletto è certamente il vitigno principe dei colli bolognesi, da origine al vino DOCG Colli Bolognesi Pignoletto. Pignoletto è diffuso anche in altre zone, ad esempio nei colli Riminesi è presente con il nome di “Rebola” ed in Umbria con il nome di “Grechetto di Todi“. Pignoletto è un vitigno vigoroso, rustico per la buona resistenza alle diverse avversità della...
Leggi Tutto

Pinot bianco

Pinot Bianco è una mutazione del Pinot grigio, è un vitigno dalla maturazione precoce interessante per la sua buona adattabilità ad ambienti pedoclimatici differenti in cui riesce, comunque, a produrre vini sempre interessanti. Nei terreni molto calcarei soffre di clorosi ferrica. Principali cloni disponibili: LB 16: clone dal grappolo medio – grande, produzione buona e costante,...
Leggi Tutto

Chardonnay

Chardonnay è un vitigno originario della Borgona (Francia), sembra che il nome derivi da un piccolo paese del Maconnais chiamato, appunto, Chardonnay ma da tempo è considerato un vitigno internazionale in quanto diffuso, con ottimo successo, in praticamente tutte le aree vitate della terra. Chardonnay è un vitigno dotato di buona vigoria che predilige i climi temperato-caldi, i terreni...
Leggi Tutto

Biancame (Trebbiano Toscano)

Biancame è un vitigno diffuso lungo la zona adriatica, essendo coltivato dalla Romagna fino all’Abruzzo. E’ presente in alcune DOC, fra cui Colli di Rimini. Biancame è dotato di produzione elevata e costante, preferisce potatura lunga (meglio lasciare sempre 3 – 4 gemme), presenta buona tolleranza verso le gelate primaverili in quanto ha gemorgliamento tardivo. Biancame...
Leggi Tutto

Malvasia di Candia aromatica

Malvasia di Candia aromatica è un vitigno di vigoria media e produzione media e costante, coltivato principalmente in Emilia (province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia) dove è la componente principale di un certo numero di vini secchi e semidolci, nelle versioni fermo, leggermente frizzante, frizzante e passito. I vini ottenuti da Malvasia di Candia aromatica spiccano per un corredo...
Leggi Tutto